Fipronil contro l'oziorrinco

Consultate la pagina Eventi e fiere per essere sempre aggiornati sugli appuntamenti del settore - Tenetevi al corrente delle nuove tecniche di coltivazione e scoprite come coltivare al meglio le principali colture da reddito risparmiando soldi, fitofarmaci e non ultimo l'ambiente con le note colturali della Guida alla coltivazione delle piante ornamentali


Global News e informazioni

<- Torna alla pagina precedente
Altre notizie

Fipronil contro l'oziorrinco

La multinazionale della chimica BASF, di Ludwigshafen, in Germania, ha appena acquisito dalla Bayer Crop Science un pacchetto di prodotti chimici per l'agricoltura, tra cui l'insetticida fipronil. La Bayer forniva formulazioni granulari contenenti fipronil al 2%; in Italia, con il nome di 'Regent G' questo principio attivo è registrato su diverse colture agricole e orticole (pomodoro, melanzana), ma non per le colture florovivaistiche. Il principio attivo è efficace come insetticida contro l'oziorrinco (Otiorrhynchus sulcatus). La Certis Europe (che fa parte della Bayer Crop Science) ha prodotto una nuova formulazione molto efficace, con un basso dosaggio del principio attivo (0,1% - 1 g per 1 kg di granuli di argilla), denominato Vi-Nil. Incorporato nel substrato, Vi-Nil agisce come trattamento preventivo legandosi sulle radici delle piante. Le larve dell'oziorrinco muoiono immediatamente dopo il contatto con i granuli o dopo aver mangiato le radici. La sostanza permane nel substrato per almeno due stagioni, dando un controllo totale a lungo termine e ha anche una bassa tossicità per i mammiferi; a questo basso dosaggio è anche accettabile per l'ambiente. L'Inghilterra è il primo paese europeo ad approvare l'uso del Vi-Nil su colture ornamentali, e si spera che l'approvazione sia estesa rapidamente ad altri paesi, data la sua importanza. Le larve di oziorrinco costituiscono un grosso problema, in particolare per la produzione di piante da vivaio in contenitore. Dopo la schiusura delle uova, le larve cominciano a nutrirsi sulle radici fibrose sottili. Man mano le larve si sviluppano, possono divorare radici più grandi e hanno il potenziale per attaccare e rodere circolarmente la base dello stelo. Le larve persistono nel compost per tutto l'inverno e in serra possono essere attive tutto l'anno. Il Fipronil è stato scoperto in origine in Gran Bretagna dalla Rhone Poulenc. Contattare: Norbert Lemken, Tel/fax 0049 2173 383125 o Vincent. Lefevre du Prey (vincent.lefebvre-du-prey@bayercropscience.com). Bayer Crop Science AG. E-mail: info@bayercropscience.com www.bayercropscience.com




<- Torna alla pagina precedente
Altre notizie